Potere al Popolo Genova: proposte per i trasporti nella fase due

La fine della prima fase dell’emergenza coronavirus pone il problema della ripresa degli spostamenti delle persone anche oltre la distanza percorribile a piedi in tempi ragionevoli.

I mezzi pubblici non potranno, ovviamente, tornare all’allucinante affollamento ante lockdown, ma la soluzione non può essere nemmeno il ricorso al mezzo privato (di cui molti non dispongono), pena il formarsi di ingorghi a catena senza via d’uscita e l’aumento delle emissioni, dannose perl’ambiente e per la salute.

Chiediamo pertanto che siano implementate diverse soluzioni:

– lo scaglionamento degli orari dei turni lavorativi, ovviamente con estensione dell’orario di servizio dei mezzi pubblici di tutti i livelli: questa non può che essere una soluzione parziale, vista l’ampiezza della fascia oraria della punta mattinale, durante la quale, peraltro, tutti gli autobus sono impegnati.

– l’aumento del numero di carrozze per ogni convoglio: non servono nuove vetture, si possono usare quelle ritirate dal servizio perché sostituite dai nuovi convogli ordinati da Trenitalia, ma non ancora demolite. Infatti, contrariamente alle dichiarazioni di Toti, Trenitalia ha dato la precedenza a tutte le altre regioni nel programma di ammodernamento della flotta, stabilito autonomamente dalle Ferrovie, quindi finora solo due convogli sono stati sostituiti.

– l’aumento del numero di bus disponibili tramite ricorso al noleggio di pullman turistici, da utilizzare magari solo per particolari fermate come quelle vicine ad altri capolinea o punti di attrazione. Il costo dovrebbe essere in carico alle aziende con fatturati più elevati, per le quali esso sarebbe irrisorio.

– sul lungo periodo, la richiesta al Governo di mezzi per le aziende di trasporto pubblico,per aumentare il parco vetture ed il numero degli autisti e dei manutentori, compresi mezzi alle ferrovie per far viaggiare i treni pendolari in composizione adeguata.

Diamo a Genova un trasporto pubblico accessibile a tutti e tutte, sicuro ed efficace nel collegare tutte le zone della città!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail