Non utenti ma studenti

Il 5 novembre, il Collettivo Come Studio Genova ha manifestato in Via Balbi davanti all’ingresso del rettorato contro le politiche che hanno causato il ritorno della seconda indata di epidemia Covid. Moltissimi corsi universitari sono a distanza, i trasporti sono intasati, non esiste nessuna politica per il tracciamento. Il governo non ha investito un euro per potenziare sanità, trasporti e istruzione. Di seguito il video dell’azione

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail