Grande risultato di USB nell’IIT di Genova

Riportiamo il comunicato sindacale di USB Lavoro Privato Genova in relazione alle elezioni delle rappresentanze sindacali interne. Erano presenti due sindacati: Cgil e USB. La conta dei delegati assegna a Cgil 3 rappresentanti, così come a USB. Esprimiamo grande soddisfazione per il grande risultato di USB. La costruzione del sindacato di classe procede molto bene e ci si afferma anche dove può sembrare difficile. 

Genova City Strike

****

L’Unione Sindacale di Base esprime grande soddisfazione per il risultato ottenuto dai propri iscritti nelle elezioni per la rappresentanza dei dipendenti dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

La Lista USB a fronte di una partecipazione al volto superiore al 70%, ottiene il 39,23% dei consensi per complessivi 162 voti e 3 delegati.

È un risultato che supera le aspettative e premia il lavoro degli iscritti che si sono spesi nella costruzione di elezioni svoltesi, per la prima volta nella storia di IIT, secondo i criteri vigenti nelle realtà lavorative assimilabili, e hanno registrato la partecipazione esclusiva di liste sindacalizzate.

Per i dipendenti dell’IIT è un traguardo importantissimo, perché la Fondazione genovese attiva nella ricerca applicata è uno dei luoghi di lavoro più destrutturati quanto a rapporti sindacali. In IIT, infatti, vige un’artificiosa divisione tra personale scientifico (i ricercatori) e tecnico/amministrativo (i dipendenti): i primi sono precari; i secondi sono inquadrati con un contratto privato singolo, in cui mansionario, retribuzione e progressione di carriera sono definiti a discrezione esclusiva della Fondazione che ai proprio dirigenti applica, invece, il CCNL Dirigenti Industria.

A fronte di questa condizione ingiustificabile, USB sostiene l’adozione di un adeguato CCNL per i lavoratori della Fondazione, rivendicazione che a fronte dei risultati di questa elezione, riteniamo ampiamente condivisa tra i dipendenti di IIT.

USB ringrazia tutte e tutti i dipendenti per la fiducia riconosciuta ai propri delegati eletti. L’entusiasmo per l’alta partecipazione, la responsabilità derivante dall’aver agito per quello che è un cambio di paradigma in IIT e la consapevolezza della solidità delle idee avanzate dai nostri delegati sono la giusta base sui costruire un’azione sindacale fondata sulla centralità della partecipazione dei lavoratori alla definizione dei propri interessi in Fondazione.

I nostri delegati si mettono immediatamente a disposizione dei Rappresentanti uscenti, che ringraziano per il lavoro svolto fino ad oggi, e delle lavoratrici e dei lavoratori che ci auguriamo continuino a partecipare con rinnovato entusiasmo alla nostra azione in IIT, nell’interesse di tutti.

Unione Sindacale di Base – Lavoro Privato Genova

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail