In ricordo di Sergej. Giovedì 26 maggio, ore 9, Aeroporto piano partenze

Sergej uno di noi.
La tragedia accaduta nella notte di venerdì all’Aeroporto di Genova lascia tutti sconvolti, in primis i lavoratori dell’aeroporto che si stringono alla famiglia nel dolore di una vicenda inaccettabile. Per l’ennesima volta un lavoratore non ritorna a casa in quella che è ormai una tragica e scandalosa consuetudine nel nostro paese .
E’ giusto, doveroso ed indispensabile rendere omaggio ad un amico, un compagno un collega il cui vuoto non potrà mai essere colmato. Per questo invitiamo tutti al
PRESIDIO IN RICORDO DI SERGEJ
GIOVEDI 26 MAGGIO ORE 9
PIANO PARTENZE AEROPORTO DI GENOVA
Per Usb tutta sarà però anche un occasione per ribadire l’impegno nel pretendere, con rigore e serietà, chiarezza su quanto accaduto e verificare eventuali carenze o mancanze nell’applicazione delle misure di sicurezza da parte di tutti gli enti coinvolti.
Il complesso dei drammatici avvenimenti accaduti nella notte di venerdì già evidenzia criticità: l’incredibile carenza organizzativa con soccorsi giunti addirittura da Torino in automobile, la mancanza di protezioni adeguate ad evitare la caduta in mare , la pericolosità in determinate operazioni di essere soli.
In attesa degli accertamenti delle autorità competenti, ci attiveremo immediatamente per ottenere interventi che affrontino e risolvano queste criticità .
Certi della partecipazione di tutti, riteniamo imprescindibile e necessaria l’unione dei lavoratori e ci impegneremo ancor di più per raggiungere questo obbiettivo.
Mai accetteremo di rassegnarci alla perdita di vite sul lavoro.
Dobbiamo tutto questo a Sergei
Genova , 23/05/2022
Usb Federazione di Genova
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail